Canali d'accesso. Menu Canali d'accesso terminato.

Cerca



Sei in: Home » Cultura » Scheda cultura

TURISMO

Informazioni culturali del territorio


 
LA CATTEDRALE DI SANTA MARIA ASSUNTA AD ATINA
 
Categoria: Beni culturali materiali » Chiese

Località interessate

Provincia di Frosinone visualizza / nascondi tutte le località
Atina

La concattedrale di Atina, denominata anche Parrocchiale dell’ Assunta o Cattedrale di Santa Maria Assunta, nell’attuale veste architettonica fu iniziata nel 1725 e terminata nel 1746. Sorge sul luogo della primitiva cattedrale paleocristiana edificata, secondo la tradizione, sui resti del tempio di Saturno dal vescovo Leone. Inserita nel centro storico, di classico stile barocco, la facciata ่ leggermente convessa e ornata da una rara loggia centrale. Sulla facciata ha due bassi campanili; nell’interno, a tre navate, su pilastri quadrangolari, ่ riccamente ornata da opere ed arredi, come ad esempio, il Battistero barocco in legno, un’opera eseguita da artigiani napoletani nel 1750. Notevoli sono le  tele del pittore napoletano Luigi Velpi, un dipinto di Vespasiano dell’ Aquila e gli affreschi dell’ artista atinate Teodoro Mancini (1796-1868).