Canali d'accesso. Menu Canali d'accesso terminato.

Cerca



Sei in: Home » Cultura » Scheda cultura » Pagina web

TURISMO

Informazioni culturali del territorio


 
LINEA GUSTAV AD ESPERIA
 
Categoria: Beni culturali immateriali » La Memoria

Località interessate

Provincia di Frosinone visualizza / nascondi tutte le località
Esperia

La Giornata della Memoria

6535.jpgIl 15 marzo 2004, in occasione della cerimonia del 60° anniversario della Battaglia di Montecassino, il Presidente della Repubblica Carlo Azelio Ciampi ha decorato il Gonfalone del Comune di Esperia con la Medaglia d'oro al Merito Civile con la seguente motivazione: <<Piccolo Comune con pochissime migliaia di abitanti, occupato per la posizione strategicamente favorevole dall'esercito tedesco impegnato a difesa della linea "Gustav", fu obiettivo di ripetuti e selvaggi bombardamenti che provocarono numerosissime vittime civili e la quasi totale distruzione dell'abitato. l'arrivo degli alleati il Paese subì, poi, una serie impressionante di furti, omicidi e saccheggi e dovette registrare più di settento atti di efferata violenza su donne, ragazze e bambini da parte delle truppe marocchine.  Ammirevole esempio di spirito di sacrificiirtù civiche. Esperia, Ottobre 1943 - Maggio 1944>>.  
Con tale gesto il Preisdente Ciampi ha restituito il giusto riconoscimento morale alle vittime civili della violenza sfrenata del Corpo di Spedizione Francese. 
In quello stesso anno il Consiglio Comunale di Esperia ha istituito la "Giornata della Memoria" per ricordare i tragici fatti vissuti dalla popolazione esperiana nel 1944. Oggi Esperia celebra la Giornata della Memoria il 17 maggio. In tale data oltre alla cerimonia istituzionale con le Autorità civili, militari e religiose, l'Amministrazione Comunale e il locale Istituto Compsivo organizzano una serie di iniziative culturali per far si che il ricordo di quei terribili giorni sia sempre vivo e sia da monito per le nuove generazioni, affinchè crimini del genere possano non ripetersi mai più.3093.jpg