Canali d'accesso. Menu Canali d'accesso terminato.

Cerca



Sei in: Home » Cultura » Scheda cultura

TURISMO

Informazioni culturali del territorio


 
LINEA GUSTAV A CASTELNUOVO PARANO
 
Categoria: Beni culturali immateriali » La Memoria

Località interessate

Provincia di Frosinone visualizza / nascondi tutte le località
Castelnuovo Parano

1046.jpgLinea Gustav, o linea Invernale, è il nome di una linea di fortificazione approntata in Italia nel tardo autunno del 1943 dall'Organizzazione Todt durante la seconda guerra mondiale. Divideva in due la penisola italiana: (a nord di essa vi erano i tedeschi, a sud gli Alleati) e si estendeva dalla foce del Garigliano alla foce del fiume Sangro, a sud di Pescara, passando per  Cassino.

Nella costruzione di questa linea difensiva, gli stateghi tedeschi individuarono Castelnuovo come importante roccaforte ed osservatorio privilegiato per la sua posizione.
Per questo motivo, il paese è stato oggetto, nel corso della guerra, di bombardamneti aerei e di cannoneggiamenti, poichè era un punto strategico per le truppe tedesche, che vi avevano istallato una postazione operativa, nonchè le cucine da campo, dove venivano preparati i pasti da portare agli uomini al fronte del Garigliano.

Castelnuovo Parano venne coinvolto, inoltre, negli eventi bellici già molti mesi prima dello sfondamento alleato decisivo, avvenuto a fine maggio 1944, a seguito dell'operazione "Diadem", che condusse alla rottura del fronte di Cassino da parte delle forze armate anglo-americane.

Galleria fotografica

NB: Clicca su una fotografia per visualizzarla in dimensioni reali.