Canali d'accesso. Menu Canali d'accesso terminato.

Cerca



Sei in: Home » Enti pubblici » Scheda ente

TERRITORIO

Enti pubblici presenti sul territorio


 
COMUNE DI CORENO AUSONIO
logo ente pubblico
 
Popolazione: 1692
Superficie: 26,03 Km2
Altezza sul livello del mare: 318 m
Sede legale: Piazza Umberto I, 03040 Coreno Ausonio (FR)
Tel.: 0776.996024
 
Fax: 0776.996538
 

7827.jpgIl comune di Coreno Ausonio è situato alle falde dei Monti Aurunci, adagiato su un altopiano e conta circa 1.694 abitanti. Grazie alla sua localizzazione geografica, risulta di facile accessibilità per i comuni limitrofi e punto strategico per chi proviene da Roma e Napoli.
Per la sua localizzazione geografica, Coreno Ausonio, Medaglia d’Argento al Merito Civile, fu protagonista della Seconda Guerra Mondiale, trovandosi sulla sanguinosa Linea Gustav, dove i tedeschi hanno fatto una strenua resistenza agli alleati. Le testimonianze di guerra sono ampie e la ferita è ancora aperta: oggi, l'area attira milioni di visitatori, interessati sia a visitare l'Abbazia di Montecassino che ad onorare i propri cari che sono sepolti nei numerosi cimiteri di diverse nazionalità sparsi in tutto il territorio. Questi “Luoghi della memoria”, infatti, custodiscono ancora gelosamente le testimonianze di guerra, i cimiteri e i musei che raccontano del tragico evento e, per questo, sono da considerare  un vero patrimonio per lo sviluppo economico.

Ma Coreno è un paese da annoverare non solo per la sua storia e le vicende legate al conflitto. Il visitatore che vi approda, non può non rimanere colpito, infatti, dall’atmosfera di tranquillità e relax che si respira; dall’aspetto selvaggio e piacevole, il comune è situato alle falde dei monti le Coste, i Magni, Perella e Maio, da cui si gode, in lontananza, un superbo panorama sul blu del mare del golfo di Gaeta e sulle isole Pontine.

Passeggiando per il borgo, caratterizzato dai numerosi e caratteristici vicoli, si possono ammirare le numerose chiese, ma la vera grande ricchezza di questo territorio, che unisce in sé la tradizione dell’antico mestiere e le nuove moderne tecniche di lavorazione è la "pietra di Coreno" una pietra bella, lucente, resistente e pregiata conosciuta in tutto il mondo con il nome di "Perlato Royal Coreno®”. Dopo il 1950, Coreno è diventato, grazie alla valorizzazione delle sue Cave di Marmo, un importante centro industriale tale da essere riconosciuto ed apprezzato a livello nazionale ed internazionale.

L’estrazione, la lavorazione artigianale e la commercializzazione, rappresentano le attività produttive principali del paese e, per questo, in prospettiva, sono da considerare la grande opportunità di sviluppo occupazionale per il territorio.

Oltre al settore agropastorale, con la zootecnia, l'enogastronomia, la produzione e la lavorazione dei prodotti tipici, altra grande prospettiva di sviluppo economico e territoriale è rappresentato sicuramente dalla realizzazione del sistema legato ai “Luoghi della memoria”: grazie alla sua storia, ai musei e cimiteri, alle sue testimonianze belliche, ai luoghi che più parlano della guerra e alla vicinanza con comuni che condividono la medesima storia, Coreno Ausonio può puntare allo sviluppo di un turismo colto, capace di attrarre non solo i nazionali ma anche gli stranieri; per questo il comune è un ottimo territorio su cui investire attraverso la creazione di un largo sistema ricettivo.