Canali d'accesso. Menu Canali d'accesso terminato.

Cerca



Sei in: Home » Cultura » Scheda cultura » Pagina web

TURISMO

Informazioni culturali del territorio


 
BORGO DI TORRE CAJETANI
 
Categoria: Beni culturali materiali » I Borghi

Località interessate

Provincia di Frosinone visualizza / nascondi tutte le località
Torre Cajetani

Rievocazioni storiche

Presepe Vivente- Via Crucis

9597.jpgDurante le festività natalizie la popolazione si riunisce nella realizzazione del Presepe Vivente curato dalla Pro-Loco, con il contributo e patrocinio della regione Lazio Assessorato al Turismo e dall’Amministrazione Comunale.L'ingresso nel centro storico e i suoi vicoli dona all’intera rappresentazione un’atmosfera suggestiva, fino ad arrivare nella parte alta nel Castello Caetani (sede di Papa Bonifacio VIII°),aperto al pubblico per l'occasione. Un appuntamento interessante anche per riscoprire le tradizioni e i prodotti locali legati alla cultura contadina.Le cantine e le piazze illuminate esclusivamente da fiaccole e fuochi, vengono addobbate con materiali ricostruiti con prodotti poveri ed antichi: al mercato si barattano le merci, si vendono i prodotti degli artigiani che sono all’opera nelle botteghe, mentre i pastori accudiscono gli animali (veri) e si scaldano ai falò. I soldati romani sovrintendono al censimento e sono a guardia del palazzo reale e di tutta la nobile corte.
Una piccola sosta nelle varie postazioni e cantine per assaggiare i prodotti locali, come ricotta calda, vin broule’, miele, bruschetta ed  un buon piatto di pasta e fagioli, dopo aver visitato il Castello, che dall’alto vigila sul borgo.

 

 

 

 

Il Venerdì Santo la popolazione si raccoglie per l'evocazione della Via Crucis Vivente, organizzata dalla Pro-Loco con la collaborazione della Parrocchia S.M. Assunta e con il Patrocinio della Regione Lazio Assessorato al Turismo. 

I protagonisti della Via Crucis fanno rivivere attraverso il racconto del Vangelo come Gesù "si è fatto obbediente fino alla morte e alla morte in croce".3144.jpg

Circa 70 figuranti danno vita alla stupenda scenografia allestita per le vie del Paese ed, in particolare, all'interno del borgo.