Canali d'accesso. Menu Canali d'accesso terminato.

Cerca



Sei in: Home » Cultura » Scheda cultura

TURISMO

Informazioni culturali del territorio


 
CELLE BENEDETTINE A SANT'APOLLINARE
 
Categoria: Beni culturali immateriali » Storia e cultura del territorio comunale

Località interessate

Provincia di Frosinone visualizza / nascondi tutte le località
Sant'Apollinare

7193.jpgIl territorio di Sant’Apollinare è strettamente legato a San Benedetto e  all'Abbazia di Montecassino.
Con  l’Abate Gisolfo II, intorno al 797,  vennero costruite due celle, una sul colle Albiano, dedicata a Sant’Apollinare vescovo e martire di Ravenna, e l’altra nei pressi dell’attuale cimitero.

 

La cella benedettina era un piccolo convento con una cappella, con l'abitazione dei monaci e il ripostiglio degli arnesi che poi divenne anche una"curtis"  ovvero un minuscolo centro amministrativo dei beni ricavati dalla terra .
All’interno di esse era in uso la  regola benedettina”ora et la bora”.

 

Le celle furono protette fino al 949 dalle incursioni dei saraceni che devastavano continuamente il territorio.

 

 

 

 

 

Nell'immagine Sant'Apollinare, Vescovo e Santo patrono del comune, rappresentato nel famoso mosaico absidale della Basilica di Sant'Apollinare in classe a Ravenna.