Canali d'accesso. Menu Canali d'accesso terminato.

Cerca



Sei in: Home » Cultura » Scheda cultura

TURISMO

Informazioni culturali del territorio


 
LE CHIESE DI CARPINETO ROMANO
 
Categoria: Beni culturali materiali » Chiese

Località interessate

Provincia di Roma visualizza / nascondi tutte le località
Carpineto Romano

A Carpineto sono presenti numerose chiese, risalenti a diverse epoche storiche e portatrici di un patrimonio storico e artistico incommensurabile. Artefice della valorizzazione e della ristrutturazione della maggior parte di esse fu papa Leone XIII, nato a Carpineto Romano nel 1810.
I conventi di Sant’Agostino e San Pietro vennero ampliati, con la costruzione di ospedali adiacenti alle strutture ecclesiastiche. La chiesa di San Nicola, parrocchia della famiglia Pecci dove fu battezzato il futuro pontefice, ed oggi sconsacrata, č adibita a mostra-museo dei «Cimeli leoniani», ovvero oggetti e documenti appartenuti al pontefice. Anche i restaruri della chiesa della Collegiata vennero eseguiti al tempo di papa Leone XIII. La facciata, in stile tardo barocco con timpano, paraste e torre campanaria, infatti venne realizzata dall'architetto Francesco Fontana nella metą del secolo XIX. Dichiarato monumento nazionale per l’importante ed incommensurabile patrimonio pittorico presente al suo interno, l’antico santuario mariano di Santa Maria del Popolo di Carpineto Romano č una chiesa votiva contro le pestilenze con annesso lazzaretto al tempo di papa Sisto IV. La sua costruzione avvenne come atto di devozione a Dio e alla Vergine in seguito alla liberazione della terra di Carpineto dalla terribile epidemia di peste.